DOMENICA 5 DICEMBRE RITORNA “AVELLINO OLTRE LO SPORT”

Parola d’ordine: inclusione. Lo sport per abbattere ogni tipo di barriera, sia fisica che mentale. Lo sport per unire, per andare oltre, per arricchire le diversità. Per il quarto anno consecutivo, il Mid – Movimento Italiani Disabili – con Giovanni Esposito, il Coni di Avellino, con il delegato provinciale Giuseppe Saviano ed Euthalia, con l’ex cestista di serie A femminile Donatella Buglione, uniscono le proprie forze per lanciare, ancora una volta, un messaggio forte e chiaro a tutta la provincia: mettere al centro i diritti di tutte le persone, senza differenze.

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità indetta dalle Nazione Unite dal 1992 con lo scopo di aumentare la consapevolezza verso la comprensione dei problemi connessi alla disabilità e l’impegno per garantire la dignità, i diritti e il benessere delle persone con disabilità – domenica 5 dicembre, nella tensostruttura del Campo Coni, si terrà la manifestazione “Avellino oltre lo sport”. Un momento di condivisione tra le persone “normali” e quelle affette da disabilità. Si alterneranno, infatti, attività  sportive per tutti, testimonianze, storie e momenti di spettacolo. Saranno presenti anche diverse associazioni irpine e campane.

Quest’anno l’evento gode non solo del patrocinio del Comune e della Provincia di Avellino, ma anche dei Comuni di Atripalda e Mercogliano, oltre che del Csv e del Comitato Italiano Paralimpico. Parteciperanno, quindi, vari attori istituzionali, ai quali gli organizzatori chiederanno impegni precisi per andare oltre la manifestazione, per far sì che la giornata indetta dalle Nazioni Unite non sia una mera celebrazione sulla carta. “Avellino oltre lo Sport” è in programma domenica 5 dicembre dalle 10.30 alle 12.30.