Domenica 19 Settembre è la XIV Giornata Nazionale SLA, appuntamento ad Atripalda

A nome di AISLA – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica è con grande emozione che porto alla Sua attenzione l’appuntamento del prossimo 19 settembre 2021, giornata in cui si celebrerà la XIV edizione della Giornata Nazionale SLA, per la nostra provincia ci troverete in Piazza Umberto I ad Atripalda.

Istituita per ricordare il primo sit-in dei malati SLA in Piazza Bocca della Verità a Roma – avvenuto il 18 settembre 2006 – l’iniziativa è nata per rinnovare, ogni anno da allora, l’attenzione dell’opinione pubblica, delle Autorità politiche, sanitarie e socio-assistenziali sui bisogni di cura dei malati di SLA, una malattia neurodegenerativa progressiva per la quale non esiste ancora una cura.

Un contributo versato con gusto”, questo il nome della campagna nazionale che accompagna la Giornata, è ormai considerata una vera e propria tradizione che ha uniformato, in questi tredici anni, l’intero Paese. Con un contributo minimo di 10 euro, anche quest’anno sarà possibile aggiudicarsi una delle 13.000 bottiglie di Barbera d’Asti DOCG, grazie alla presenza di oltre 300 volontari dislocati in diverse piazze italiane.

Oltre all’importante azione mediatica e di comunicazione che ne deriva, l’obiettivo della manifestazione è raccogliere fondi per sostenere il progetto “Operazione Sollievo” che, come suggerito dal nome, rappresenta una fonte di sollievo per la comunità che rappresentiamo: sostegno economico ed assistenza alle famiglie con SLA.

Condivido con Lei, inoltre, che la Giornata Nazionale gode da anni del Patrocinio dell’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, che grazie all’iniziativa Coloriamo l’Italia di Verde”: centinaia di monumenti in tutto il Paese si illumineranno di luce verde, ad ATRIPALDA NEL CENTRO STORICO GRAZIE AL SOSTEGNO E ALLA COLLABORAZIONE DEL PARROCO DON FABIO MAURIELLO, la sera del 19 settembre si provvederà ad illuminare il “CAMPANILE DELLA CHIESA MADRE DI SANT’IPPOLISTO” a simboleggiare la speranza di arrivare, speriamo il prima possibile, ad un futuro senza SLA.