Domani è il giorno della prima edizione per il Trofeo interregionale Città di Ariano Irpino

Domani, domenica 20 giugno, è il giorno della prima edizione per il Trofeo interregionale Città di Ariano Irpino, dedicato ad allievi e cadetti.

L’amministrazione Comunale è lieta di comunicare che presso l’Arena Pietro Mennea avremo l’onore di ospitare l’incontro che avrà sei rappresentative regionali al via: la città di Ariano rappresenterà la Campania insieme a Basilicata, Calabria, Lazio, Molise e Puglia. Due settimane dopo il Trofeo Pratizzoli di Modena, ecco quindi un altro importante appuntamento che stavolta vedrà coinvolto il Centro-Sud per l’organizzazione del Comitato regionale FIDAL Campania. Folto il programma della manifestazione, con 24 gare in poco più di tre ore nel pomeriggio di domenica: otto per gli allievi (100, 200, 400, 1500, triplo, giavellotto, alto, 4×100), sette riservate alle allieve (100, 200, 400, 800, lungo, peso, 4×100), quattro con i cadetti (300, 1000, alto, peso) e cinque per le cadette (300, 1000, lungo, giavellotto, peso). Tra i convocati nelle varie rappresentative, anche alcuni giovani che si sono già messi in evidenza a livello nazionale come la cadetta pugliese Jacqueline Akakpovi, terza alla rassegna tricolore dell’anno scorso sui 300 metri, che è iscritta nel salto in lungo mentre nei 200 allieve ci sarà la sorella Yasmine Akakpovi, campionessa italiana cadette del triplo. Da seguire poi altri finalisti ai campionati italiani di categoria dello scorso ottobre, dal pesista calabrese Marco Caccamo al saltatore in alto Adolfo Colasanto in gara per la Puglia, dalla giavellottista Malinka Wojcikoski (Campania) alla mezzofondista Sara Pontani (Lazio) nei 1000 metri.