Divulgate immagini asilo di Solofra, Aufiero: “Fatto gravissimo”

Nel pomeriggio di ieri, sono state divulgate le immagini delle presunte violenze e molestie presso l’asilo di Solofra.

Gaetano Aufiero, l’avvocato che difende il maestro di religione accusato di molestie, dopo aver indetto una conferenza stampa in cui ribadiva che, suddette immagini, erano coperte da segreto istruttorio, ha appreso la notizia e, adesso, minaccia pesanti denunce nei confronti di coloro che le hanno divulgate:

“Queste sono le immagini del 23 maggio, mai depositate prima, mai viste dal Gip e visionate solo ieri mattina. E’ un fatto gravissimo utilizzato per continuare a gettare fango su De Piano. Sono venuto a conoscenza della loro divulgazione al termine della nostra conferenza stampa pomeridiana. Ho dato immediatamente per scontato che fossero le immagini vecchie.

Quando ho capito che erano le immagini di cui ho visto i frame soltanto ieri mattina, sono rimasto senza parole. Escludo che, a divulgare le immagini, sia stato il Pm. ma, certamente, a divulgarle può essere stato solo il Pm o i carabinieri.

E mentre io chiarivo con i giornalisti la posizione del mio assistito, venivano divulgate immagini, rispetto alle quali, non c’è stato neanche un procedimento cautelare, perché quest’ultimo ha riguardato immagini vecchie. Quindi, chi ha fatto questa cosa ha compiuto un gesto criminale. Denuncerò immediatamente questa cosa che, da un certo punto di vista, fortifica la nostra posizione. De Piano è una persona per bene”.