Disposta l’autopsia sul corpo della dottoressa del 118: l’ipotesi è omicidio stradale

E’ prevista per domani alle 14 l’autopsia sul corpo della dottoressa del 118 Giovanna Carpenito, investita lo scorso 28 gennaio in piazza Kennedy, ad Avellino e deceduta dopo 40 giorni di agonia.

L’esame sarà eseguito dal medico legale Lamberto Pianese, incaricato dalla Procura della Repubblica di Avellino.

La salma, poi, verrà restituita ai familiari per la celebrazione dei funerali che dovrebbero tenersi martedì.

La dottoressa Giovanna fu investita da una Fiat Panda condotta da un 63enne di Avellino. L’automobilista pare procedesse a velocità moderata; la sua posizione rischia di aggravarsi: l’accusa formulata potrebbe passare da lesioni colpose a omicidio stradale.