Dieci anni al pentito Viesto per l’omicidio De Cristofaro

Tentato omicidio De Cristofaro, arriva la condanna: dieci anni di reclusione per Luigi Viesto.

L’uomo, accusato per il tentato omicidio di Walter De Cristofaro e nel corso degli anni divenuto collaboratore di giustizia, è stato condannato al risarcimento dei danni in favore delle parti civile (moglie e tre figli) rappresentati dall’avvocato Michele Scibelli.

Viesto avrebbe dovuto tendere una trappola a De Cristofaro. Dopo un primo tentativo fallito, perché la vittima non si presentò all’appuntamento, De Cristofaro, morì 20 giorni dopo di fronte al bar Tiglio a San Biagio a Serino, gestito dalla moglie della vittima.

Ad entrare in azione furono due sicari, col volto coperto da un passamontagna e a bordo di una Seat Ibiza, che lo crivellarono di colpi.

La vittima, finita nel mirino degli esponenti del clan Partenio, era una figura scomoda per le attività di spaccio nel territorio serinese.