Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, due denunce

La lotta allo spaccio di stupefacenti in Irpinia, condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, sta permettendo di assicurare vari spacciatori alla Giustizia e, nel contempo, sequestrare consistenti quantitativi di droghe.

In tale contesto, un’altra attività è stata eseguita a Serino dove i Carabinieri hanno denunciato un 23enne e un 47enne del posto per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e illegale detenzione di armi”.

Durante le perquisizioni personali e domiciliari, eseguite presso le rispettive abitazioni di residenza dei predetti, il fiuto di “Attila(questo il nome del cane antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno che ha partecipato all’operazione) è stato attirato dall’odore di alcuni grammi di marijuana e altro stupefacente.

A conclusione dell’attività di polizia giudiziaria, sono stati infatti rinvenuti e sottoposti a sequestro 3,8 grammi di marijuana, 19 semi marijuana, 9 piantine di cannabis coltivate all’interno di vasi e 1 grammo di foglie di marijuana non ancora trattate.

Inoltre, l’accurata perquisizione ha permesso di rinvenire, abilmente occultata, una cartuccia per pistola calibro 7.65.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e i due deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.