Decreto ristori approvato. Blocco licenziamenti prorogato al 31 gennaio

Per il mese di novembre è erogata dalla società Sport e Salute nel limite massimo di 124 milioni di euro per l’anno 2020, un’indennità pari a 800 euro in favore dei lavoratori sportivi. Lo prevede una bozza al Dl Ristori. Interessati dall’indennità gli impiegati con rapporti di collaborazione presso il Comitato Olimpico Nazionale (Coni), il Comitato Italiano Paralimpico (Cip), le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva, riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (Coni) e dal Comitato Italiano Paralimpico (Cip), le società e associazioni sportive dilettantistiche che a causa dell’emergenza Covid hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività.