De Luca: “Il piano socio-economico in Campania funziona”

Vincenzo De Luca

Consueta diretta del venerdì pomeriggio del Governatore della Campania Vincenzo De Luca, il presidente traccia il punto sulle questioni relative alla Regione.

CAMPAGNA ELETTORALE

“E’ stata una campagna elettorale sgangherata. Abbiamo una legge elettorale demenziale, tutte le forze politiche non hanno approvato una legge decente. La legge decente sarebbe stata proporzionale con una soglia di sbarramento alla tedesca, ovvero il 7%.

Avremmo semplificato il panorama politico dell’Italia e siamo costretti a creare coalizioni. Un altra misura demenziale dei 5 stelle è la riduzione dei parlamenrtari. Nove italiani su dieci, in Italia i cittadini non conoscono i candidati. La  campagna elettorale doveva iniziare prima di agosto.

La Meloni è stata un esempio di sdoppiamento di personalità e di comunicazione, ha girato spot televisibi e affisso manifesti gradevoli e rassicuranti, sembrava Marylin Monroe, in tv ha avuto atteggiamenti aggressivi e ha portato dati falsi.

Ho conosciuto nella mia vita tanti esponenti della destra, soprattutto a Napoli e a Salerno. A Napoli ho conosciuto Rastrelli, un galantuomo, una persona perbene, mentre a Salerno colucci, bravo, ironico e disponibile a difendere i diritti della città e dei cittadini. Il Centro Destra odierno è fatto di ciucciagine. A Caserta, la Meloni ha detto cose vergognose sulla sanità in Campania ed ha dichiarato di avere una posizione libera per quanto riguarda i vaccini, se fosse stato così in Campania avremmo contato migliaia di morti durante la pandemia.

Conte, è l’esempio più clamoroso di trasformismo e truffa mediatica, i 5 Stelle hanno governato con Lega, Pd, Forza Italia, con Draghi e, per 3 di questi 4 anni Conte è stato presidente del Consiglio, adesso fa il turista per l’Italia difendendo la povertà. I suoi cavalli di battaglia sono il reddito di cittadinanza e il superbonus 110%.

Il reddito di cittadinanza è una truffa politica e mediatioca, il Pd ha sbagliato a non chiarire le posizioni sul reddito di cittadinanza, adesso viene presentato come una misura di contrasto alla povertà, invece doveva avviare al lavoro. Il contrasto alla povertà gia esisteva con Gentiloni con il reddito di inclusione dove si dava ai comuni e ai servizio sociali di verificare sulle famiglie che potevano percepirlo, questo reddito andava raffirzato con la pandemia.

Ora, regalare uno stipendio a chi non vuole lavorare non mi sta bene, il contrasto alla poverà, quello sì. Ci sono stati dei brogli clamorosi per coloro che hanno percepito il reddito di cittadinanza, solo dopo vengono svolti dei controlli e non prima, in Italia ci sono state nel 2021 107.000 revocje, ovvero 107.000 truffatori, in Campania invece le revoche sono state 18.000, oltre la revoca c’è anche la decandenza ma non prevede la restitiuzione dei soldi già percepiti, le decadenze in Italia nel 2021 sono state 346.000, in Campania 66.000.”

LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

“Io ho proposto un piano per dare lavoro a 300.000 giovani del sud nella pubblica amministrazione, questo si può fare in un anno stabilendo ed organizzare un concorso semplice, in un anno potremmo cambuiare la vita di intere generazioni. La pubblica amminsitrazione in Italia è ridotta all’ossolla, specialemente nella sanità, ringiovanire la pubblica amminsitrrazione è una necessità assoluta. La nostra regione ha dato lavoro a 5.000 giovani e, 3.000 di questi proprio nella pubblica amminstrazione, abbiamo elaborato un concorso in assoluta trasparenza e, lo abbiamo fatto durante il covid. Abbiamo dato lavoro e attuato programi come garanzia giovani, c’è chi pensa a farsi clientela politica e brucia mliardi e chi, come la Regiome e come me lavora per crare un’occuipazione stabile che cambia la vita e blocca la migrazione.”

PIANO SOCIO-ECONOMICO

“E’ stato pubblicato il bando fino a 500 euro per i ragazzi dai 6 ai 15 anni per fargli svolgere un’attivita sportiva, in pochi giornii abbiamo avuto 10.000 richieste di questo contributo, credo che dovremmo raddoppiare le somme stanziate, mi pare una cosa di grandissimo interesse, dopo il covid i piu giovani hanno bisogno di fare sport e di socializziare, questa, è una misura alla quale teniamo molto. E’ stato approvato il decreto dirigenziale per gli asilo nido da 0 a 3 anni, dalla prossima settimana si pubblica il bando, questa misura è aggiuntiva a quella dell’Inps, copriremo 20.000 famiglie che non percepiscono questo contributo e saranno sommate alle 135.000 famiglie che già lo percepiscono.

Per le bollette dell’acqua faremo delle operazioni con le società erogatrici per evitare l’aumento, ad ottobre partono i contributi per le imprese e per i privati che realizzano impianti di enegia con fonti rinnovabili, ad ottobre aiuteremo le aziende con contributo al 30% per l’aumento delle bollette superiori a 5000 euro. Ad oggi abbiamo erogato 110.000 abbonamenti gratuiti agli studenti fino ai 26 anni, abbiamo in atto borse di studio per i ragazzi con l’innalzamento della soglia isee, e è già attivo il contributo di 1000 euro per le famiglie meno abbienti, qui in Campania il piano sociale lo facciamo sul serio a differenza delle fesserie di Giuseppe Conte e non in termini di parassitismo. Solo sommando il voucher dei 500 e il trasporto gratuito, gli asilo e i posti di lavoro che abbiamo offerto, abbiamo fatto fatto poiu noi in Campania che tutti quelli che stanno facendo campagna elettorale”.

A Solofra abbiamo consegnato i lavori per la caretterizzazione della falda acqcuifera nell’area della zona industriale, un’area molto importante per le concerie, vogliamo fare un intervento ambientale definitivo a Solofra, ovvero separare le acque per uso potabile dalle acque per uso industriale, avere la copertura delle vasche di depurazione per non avere emissioni di atmosfera, vanno avanti anche i lavori per l’ospedale. Si sono infine, completati i lavori per la metanizzanzione della Baronia.