De Luca ad Avellino: “Utilizzeremo questi dieci giorni per completare lo screening sul personale scolastico”

Avellino – Tappa nel capoluogo per il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Al fianco di De Luca Rosetta D’Amelio, Maurizio Petracca, Michelangelo Ciarcia e Antonella Meninno“Confermo l’apertura del 24 settembre della scuola  – dice De Luca – Fino a due giorni abbiamo fatto la richiesta agli uffici scolastici quanto erano i docenti disponibilità per lunedì, ma non vi era certezza. Discorso simile per supplementi, insegnati di sostegno e banchi. Ci siamo presi dieci giorni per due aspetti importanti: i test sierologici sono obbligatori in Campania non come in Italia. Utilizzeremo questi pochi giorni per fare i 140mila test sierologici ai dipendenti scolastici. Ad oggi non siamo sopra il 70%. In Campania facciamo sempre scelte di rigore”.

“La seconda scelta a carico della Regione – continua – E’ stata di garantire ai presidi la possibilità di misurare la febbre all’interno degli istituti. E’ impossibile misurarla a casa – dice – La mattina è sempre una confusione. La gente corre. E’ evidente per le classi superiori c’è un problema”.