Cus – Venezia: “Vittoria convincente, ora testa al Green Park”

È mister Venezia a parlare dopo la cinquina rifilata a domicilio all’Atletico Vitalica.
Il mister irpino analizza la vittoria e predica calma in vista del big-match di sabato prossimo, che vedrà il Cus ospitare il Green Park, seconda forza del campionato a soli 2 punti dai biancoverdi.
“Convincente vittoria che ci consente di mantenere invariato il vantaggio di 2 punti sul Green Park, nostro prossimo avversario di sabato prossimo al PalaConi.
Inizialmente, abbiamo avuto non poche difficoltà a scardinare la difesa locale – dichiara Venezia – con gli uomini di Villani che in qualche occasione hanno anche messo in pericolo la porta difesa da Lepore, unico portiere in distinta ed in non perfette condizioni fisiche.
Il vantaggio conseguito sul finire del primo tempo, ci ha dato una maggiore tranquillità nella ripresa  con l’allungo decisivo nel risultato, per un meritato successo.”
Sul prossimo impegno, il tecnico biancoverde riconosce l’importanza della gara ma non la ritiene ancora decisiva per la classifica finale: “Gara importante ma non decisiva.
I ragazzi non hanno bisogno di essere ulteriormente motivati. Oltre allo scontro diretto, restano ancora 5 giornate da disputare contro formazioni che hanno ancora degli obiettivi da conseguire. Entrambe le squadre potrebbero perdere punti importanti.”
Preoccupano le condizioni di Galeotafiore che nell’ultima gara ha avuto un risentimento muscolare e potrebbe essere un’assenza pesante in vista dello scontro al vertice.
Venezia non sbilancia sulla presenza del “killer”: “Non è sicura la sua presenza nel big match di sabato indipendentemente da quelli che sono i suoi impegni di studio settimanali in Lombardia.”