Cus Avellino, ecco il colpo Spica

Il Cus Avellino ha ingaggiato Mattia Spica. Figlio d’arte, classe 97, comincia la sua carriera nelle giovanili della Virtus Avellino, squadra con la quale, a soli 16 anni, esordirà timbrando il cartellino nel  campionato di Promozione. Dopo alcune stagioni importanti con la Virtus, condite da gol e assist, ma soprattutto dalla promozione in Eccellenza, Spica si accasa all’Abellinum dove  in soli 6 mesi riesce a lasciare il segno. La sua carriera prosegue a Gesualdo e successivamente all’Fc Avellino.

È qui che Spica esprime tutto il suo potenziale, il suo ruolino di marcia è devastante: 6 gol, 8 assist e squadra ai playoff.
Mattia è dotato di un grande sinistro, di un’ottima visione di gioco ed è specializzato nei calci piazzati.
Sono contento di entrare a far parte della famiglia Cus, conosco il progetto e sono molto fiducioso a riguardo del prossimo campionato. Spero di poter dimostrare a tutti le mie potenzialità ma soprattutto di tornare utile a mister Venezia“.