Cuoce il pane con materiali di scarto, denunciato un 56enne

A Varcaturo i carabinieri del Nas di Napoli hanno scoperto un forno abusivo dove il pane veniva cotto con un fuoco alimentato da prodotti fortemente nocivi.
Denunciato un 56enne che tra l’altro cuoceva il pane ‘avvelenato’ in uno stabile abusivo. L’imprenditore usava vernici, resine e scarti di falegnameria e le condizioni del locale erano per lo più fatiscenti.
Il 56enne è stato denunciato, il locale e le attrezzature sottoposti a sequestro.