Cts, modello Natale: stretta urgente sui colori e weekend rossi

Continua a salire la curva dei contagi in Italia, soprattutto in Lombardia.

Dunque, qualche novità potrebbe arrivare tra domani e dopodomani. Potrebbe essere valutata, in queste ore, l’adozione di ulteriori misure restrittive nel nostro Paese.

Nel parere del Cts si evince di voler mantenere lo schema delle fasce e di escludere il lockdown nazionale; tuttavia il bel tempo, previsto per le vacanze pasquali, potrebbe rappresentare un’occasione per spostamenti tra regioni e sarebbe un rischio grande.

Il Cts, dunque, suggerisce al ministro Speranza di abolire la zona gialla e promuovere fine settimana rossi per tutti come è accaduto a Natale, oltre all’istituzione in automatico delle zone rosse appena si supera la soglia dei 250 casi su 100 mila.

A preoccupare gli esperti è sia la situazione delle terapie intensive, che la velocità con la quale si diffonde la variante inglese del virus.

Il Cts, inoltre, sottolinea l’urgenza di accelerare la campagna vaccinale, poichè le misure attualmente in vigore non bastano.