COVINO PROGRAMMI E NUOVE PROSPETTIVE DEL CIRPU

Il CIRPU (Consorzio per l’Innovazione e lo Sviluppo Locale la Promozione della Cultura della Ricerca Scientifica e gli Studi universitari) società partecipata della Provincia di Avellino e del Comune di Avellino, nata a metà degli anni 90, a cui aderiscono anche diversi comuni del hinterland irpino in quest’anno di pandemia ha intensificato le proprie attività. Infatti, ha dichiarato Giuseppe Covino, vicepresidente, che il CIRPU ha aderito al progetto, posto in essere dalla Provincia di Avellino, nella figura del presidente Domenico Bianciardi, come partner dell’importante iniziativa Sistema Irpinia nata dalla brillante intuizione del presidente provinciale che sta vedendo nascere più di venticinque distretti culturali sull’intero territorio provinciale. L’idea concepita dall’Avvocato Domenico Biancardi e di creare un sistema, una rete per la valorizzazione di tutte le risorse culturali dell’intera provincia. In questo contesto il CIRPU impegnato da anni nella promozione culturale e da ultimo sullo sviluppo locale, sull’ict e sulla formazione ha spostato in pieno il progetto diventandone partner.
Inoltre dichiara covino che in quest’anno di pandemia son stati fatti numerosi webinar di alta formazione con importanti professori universitari rivolti ai dipendenti dei comuni associati al CIRPU relativa alle materie di appalti pubblici, contabilità e gestione del patrimonio
In ultimo chiarisce il vicepresidente Giuseppe Covino che il partenariato con l’Ente Provincia è stato il primo passo per il posizionamento strategico del CIRUPU e sta lavorando per la chiusura di accordi, di intese e protocolli tra il consorzio ed Enti, operanti nel settore dello sviluppo locale, di rilevanza Regionale e Nazionale sulle tematiche in coesione con le linee strategiche del recovery found.