Covid, picco di contagi: l’emergenza continua. Pericolo migranti

Risalgono i casi di contagio da Coronavirus in Italia. Sono 234 le persone che ieri sono risultate positive.

Torna la paura nel Paese. Solo venerdì sono sbarcati a Roccella Jonica 70 pakistani, di cui 28 positivi al Covid-19.

L’attracco ha suscitato le ire della governatrice della Regione Calabria Jole Santelli. L’esecutivo, perciò, sta valutando l’ipotesi di trasferire i migranti ammalati di Covid-19 a Roma.

Il progetto capitolino prevede di ricoverare i migranti nelle strutture dell’esercito presenti nella Capitale. Al policlinico militare del Celio o al centro olimpico della Cecchignola.

Anche in Sicilia si contano 17 migranti positivi al Coronavirus, isolati dentro la nave quarantena ormeggiata a Porto Empedocle, in Sicilia, la Moby Zazà.

Oggi, intanto, il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ospiterà in videoconferenza un vertice con gli omologhi di Germania, Francia, Spagna, Malta, Libia, Tunisia, Algeria, Marocco e Mauritania. L’obiettivo è rafforzare la collaborazione con i Paesi di partenza dei flussi migratori più consistenti verso l’Italia.