Covid-19, prorogata chiusura scuole in presenza anche a Torella dei Lombardi

Buon pomeriggio.
Abbiamo scelto anche a Torella di non riaprire la scuola lunedì. Di fatto sarebbero tornati in classe i bambini della materna e quelli della prima elementare. La decisione non è stata facile. Trovare un punto di equilibrio tra le legittime preoccupazioni delle famiglie e la certezza che i nostri bambini stanno ricevendo, nonostante l’impegno di tutti genitori e docenti, un livello di apprendimento non paragonabile con la didattica in presenza è un’impresa ardua. La DAD ha dei limiti. Che si riversano per intero sugli scolari. Abbiamo adeguato l’istituto per accogliere in sicurezza bambini e docenti ed organizzato il trasporto per rispettare le capienze massime. Insieme a tutti, genitori, personale docente e non, stavamo lentamente avviando l’anno scolastico. Poi lo stop. La riapertura solo per le materne, che hanno frequentato, poi di nuovo un blocco, ora la riapertura parziale. Nei prossimi giorni dovremmo tutti insieme capire come fare per dare una giusta istruzione minimizzando i rischi. Dovremmo rimettere al centro della discussione i bambini e tutelarli su ogni aspetto. Non facendoci guidare dalle paure ma dalla consapevolezza che la scuola può essere un luogo sicuro. Pensando insieme a come renderlo più sicuro.
E che spesso la sicurezza delle nostre famiglie dipende anche dai nostri comportamenti quotidiani non solo dal fatto che i nostri figli vadano o meno a scuola.