COVID-19 – FORINO, L’AMMINISTRAZIONE: “NOI COSTANTEMENTE VICINI AI CITTADINI, NO ALLO SCIACALLAGGIO DI COMITATI FANTASMA“

“In un momento così difficile come quello che stiamo vivendo, è davvero triste dover assistere allo spettacolo sconcertante di un sedicente Comitato, che non ha un nome e del quale non si conoscono né chi siano i componenti né chi sia il Presidente, che esiste solo per alimentare polemiche sterili, creare allarmismi, producendo insinuazioni e accuse del tutto false. Da quando è scattata l’emergenza Covid 19, l’Amministrazione Comunale di Forino è operativa 24 ore su 24, ha messo in atto tutti i provvedimenti chiesti dalle autorità di Governo e ha attivato, autonomamente, una serie di iniziative a sostegno delle persone più deboli che vivono tra noi.” Così in una nota l’Amministrazione comunale di Forino.

“In data 10 marzo – prosegue la nota – l’Amministrazione ha istituito il Centro Operativo Comunale e, nel contempo, ha attivato una linea telefonica h24 dedicata all’emergenza epidemiologica. E’ stato sospeso il mercato settimanale del venerdì, chiusa la Villa Comunale e regolamentato l’orario del Cimitero. Il 13 marzo, in sinergia con il Gruppo di Protezione Civile, è stato attivato il servizio di consegna a domicilio di alimenti, farmaci e beni di prima necessità per anziani, disabili o quanti sono impossibilitati a provvedere autonomamente. Ovviamente sono stati anche programmati e attuati interventi di disinfezione delle nostre strade e dei nostri uffici comunali.”
“Per quanto concerne la positività di un nostro concittadino – chiarisce l’Amministrazione -, il Sindaco ha prontamente informato la comunità, utilizzando il sito web e l’App, che raggiunge – al momento – ben 2mila persone. Ovviamente il Sindaco e la Giunta sono stati e sono in contatto permanente con Asl e Prefettura, seguendo pedissequamente tutte le indicazioni che da queste provengono.”
“Alla luce di questi fatti – non di opinioni – è evidente che l’atteggiamento di questo sedicente ‘Comitato’, che non ha un nome né facce di componenti da mostrare, è sterilmente polemico e non risponde alla esigenza di far fronte comune contro il virus, di unirsi per difendersi dal contagio e di anteporre gli interessi di tutti i forinesi a quelli di una parte. L’auspicio – chiude l’Amministrazione – è che questi si ravvedano e capiscano che i cittadini percepiscono bene quando, a mo’ di sciacallo, qualcuno tenta di approfittare di un momento di difficoltà per mettere in atto miserevoli speculazioni politiche.”