Covid-19, De Luca: “Tra due settimane mascherine obbligatorie”

“Fra due settimane le mascherine in Campania saranno obbligatorie”, lo annuncia in videoconferenza il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

”Circa tre milioni e mezzo di mascherine saranno immesse nelle famiglie campane; seguirà poi una ordinanza che le renderà obbligatorie.

Gli strumenti di protezione saranno distribuiti anche in supermercati e tabaccherie. Non solo in farmacie. Ed ancora. Ai medici di famiglia, ai Comuni, alla Caritas.

Stiamo lavorando serratamente alla Fase Due, quella di convivenza con il Virus, e la stiamo programmando per fine aprile.

La ripresa sarà parziale, graduale. Non si tornerà facilmente e in tempi brevi alla normalità. Tuttavia trascorrere le festività pasquali in casa eviterà l’arrivo di altre persone dal nord che potrebbero scatenare altri nuovi contagi.

Spostarsi a Pasqua e Pasquetta è vietato. Sarà una Pasqua triste per tutti ma dobbiamo rimanere a casa.

Ci saranno posti di blocco ai caselli e nelle stazioni ferroviarie, per impedire i rientri dal nord. Se ci rilassiamo tra due settimane avremo migliaia di nuovi contagi. Bisogna seguire l’esempio del Papa in una piazza San Pietro deserta: è indispensabile vivere i momenti di fede a casa.

Nell’ambito ospedaliero – conclude De Luca -abbiamo fatto cose straordinarie per le persone contagiate da Covid-19. Ora la situazione è molto più gestibile e tranquilla ma l’epidemia non è finita”.