Corto e a capo 2021 continua: ospiti Gianni Parisi, Amanda Sandrelli e Carmine Ioanna

La kermesse Corto e a capo, premio Mario Puzo, Festival del Cinema nelle Aree Interne, arriva alla VII edizione.

E’ “Il domani migliore” il titolo della manifestazione che è iniziata ieri per terminare il 25 agosto, la direzione artistica di è Umberto Rinaldi.
“Il domani migliore non è qualcosa che arriverà, il domani migliore è adesso, qualcosa che c’è, che si avverte, che bisogna seguire, scoprire e poi averne cura”. Così presenta il direttore artistico Umberto Rinaldi il tema della VII Edizione di Corto e a Capo – Premio Mario Puzo: “Il domani migliore” si svolgerà fino al 25 agosto 2021 nelle provincie di Benevento e Avellino. Un Festival del Cinema delle Aree Interne e fa rete con l’obiettivo di rendere le periferie centrali grazie al cinema. CEAC – Premio Mario Puzo dalla sua prima edizione ha sempre cercato storie e produzioni capaci di raccontare in modo originale temi legati al sociale. “L’idea è quella che il cinema può contribuire al benessere psicologico e sociale delle persone – afferma Umberto Rinaldi – per questo il premio Immaginale è per noi uno dei momenti più importanti del festival. Negli anni è stato affiancato da altre sezioni: scolastica, lungometraggi, documentari e il premio relativo a cura di Slow Food è perfettamente in linea con l’associazione fondata da Carlo Petrini.

Nucleo di CEAC – Premio Mario Puzo è il concorso che ogni anno ci entusiasma con centinaia di opere che arrivano da tutto il mondo. Sono 62 quelle selezionate e in concorso, divise in otto sezioni che verranno proposte durante le giornate del Festival in diversi blocchi: mattutini, pomeridiani e serali. Il Festival è tantissimi eventi che puntellano la giornata dal mattino, ecco i principali: dopo il successo dell’inaugurazione venerdì 20 di agosto saremo a Castelvetere sul Calore e Colle Sannita. Il primo ospiterà nel centro storico, con la collaborazione del Comune, le proiezioni e la presentazione di opere in concorso e non, mentre Colle Sannita, grazie alla Pro Loco, la proiezione di uno dei laboratori del “Il domani migliore” realizzato con i ragazzi del luogo. Sarà presente l’attore Gianni Parisi, sugli schermi ultimamente come Levante in Gomorra, Parisi presenterà il suo percorso artistico con lo spettacolo “Da Ponente a Levante” con Guido Gatta alla chitarra e Federica Raimo come special guest. Sabato 21 agosto come di consueto, ci sarà una serata dedicata alla musica. Alla Cavea di Venticano si esibirà il fisarmonicista di fama internazionale Carmine Ioanna che sarà accompagnato dalle letture dell’attrice Amanda Sandrelli su testi de Il Tango del Marinaio di Mario Delgado Aparaìn.

Sandra Milo, Francesco Bruni, il Premio Mario Puzo e Michele Placido saranno i protagonisti dei prossimi giorni. Corto e a Capo – Premio Mario Puzo è sostenuto dalla Regione Campania e dalla Campania Film Commission e ha il patrocinio del Comune di Venticano, della Provincia di Avellino, del Consiglio regionale della Campania e dell’Ente Provinciale per il turismo di Avellino.

Prenotazioni, orari dei singoli eventi:

http://www.cortoeacapo.it/

Corto e a capo è nato nel 2015 con l’obiettivo di diffondere la cultura cinematografica attraverso proiezioni e incontri con autori, attori e protagonisti del cinema, privilegiando quelle figure che si muovono al di fuori dei circuiti ufficiali e dei canali classici di fruizione. Si svolge in paesi della provincia irpina dove spesso diviene l’unica possibilità di entrare in contatto con le opere cinematografiche senza doversi spostare. Ogni anno Corto e a capo ha un tema specifico, intorno al quale viene costruita tutta l’edizione tra cinema, musica, incontri con ospiti, libri e documentari partecipati.

Info:

Sito con programma completo:
http://www.cortoeacapo.it/

Contatti Social Network

Facebook:
https://www.facebook.com/cortoeacapo/

Instagram:
Cortoeacapo – Premio Puzo (@cortoeacapo)