CORONAVIRUS, NEGATIVI I TAMPONI SULLE PERSONE “COLLEGATE” CON I TRE CASI REGISTRATI IN CAMPANIA

A conclusione degli esami di laboratorio al Cotugno, relativi alle persone identificate e temporaneamente in quarantena che hanno avuto contatti con i tre cittadini campani positivi al coronavirus, tutti i tamponi sono risultati negativi.

A comunicarlo è la Regione Campania.

Ancora buone notizie, dunque, dalla Campania a seguito di un’accurata ricostruzione della filiera dei contatti dei tre.

Ricordiamo che per il primo caso si tratta di una donna di 24 anni della provincia di Caserta (Ruviano); il secondo caso riguarda una donna, tecnico di laboratorio della provincia di Salerno; mentre il terzo è un professionista che abita nella zona di Piazza Carlo III in quarantena in sorveglianza attiva da parte della Asl Napoli 1.

Tutti rientrati di recente dalla Lombardia e con sintomi sfumati.