Coronavirus, il sindaco di Cervinara: “La battaglia contro il virus non è affatto vinta”

Caterina Lengua dalla sua pagina Facebook raccomanda la cittadinanza a non abbassare la guardia contro il mosto del coronavirus.

“Da qualche settimana stiamo registrando, a tutti i livelli, sia nazionale che provinciale, un allarmante incremento del numero dei contagi. Ciò che preoccupa di più è la capacità diffusiva del virus che appare di gran lunga superiore a quella emersa nelle precedenti ondate.

Anche la nostra comunità, dopo un periodo di relativa tranquillità, frutto di sacrifici e senso di responsabilità manifestati in una fase a dir poco complicata, sta risentendo di questa evidente accelerazione nella circolazione del virus e dunque dei contagi. Oggi ci viene segnalato dall’Asl 1 nuovo caso di positività che, sommato a quelli dei giorni scorsi, porta a 16 il numero delle persone attualmente positive.

Purtroppo si tratta di un dato destinato ad aumentare, come confermano le file dinanzi alle farmacie ed ai laboratori a cui molti cittadini si stanno responsabilmente rivolgendo per sottoporsi al test.
L’evolversi della situazione mi impone, quindi, di rinnovare in maniera ferma il richiamo al rispetto delle norme anti contagio e di ogni misura prudenziale.
Il lavaggio frequente delle mani, l’uso della mascherina ed il distanziamento sociale debbono continuare ad essere il criterio guida di ogni nostra azione quotidiana. Vi esorto ad evitare ogni occasione di assembramento ed a limitare gli incontri, anche con familiari, se non strettamente necessari.
È in gioco la salute nostra e quella dei nostri cari.

Vi accompagni sempre la consapevolezza che il vaccino rimane uno scudo efficace contro le conseguenze più gravi del virus, scongiurare però il contagio dipende solo dai nostri comportamenti”.