Coronavirus a Montella, Buonopane conferma altri due nuovi contagi

“Cari concittadini , purtroppo anche oggi ho avuto comunicazione di altri due casi di contagio, riguardanti il nostro territorio. Si tratta di due persone che nei giorni scorsi avevano avuto un contatto diretto con una persona risultata positiva. Già da qualche giorno , per questo motivo, si trovavano in isolamento domiciliare. Sono entrambe asintomatiche e godono di buona salute. A loro i migliori auguri di una pronta e completa guarigione. L’Unita’ Mobile dell’Asl, sarà presente qui a Montella, molto probabilmente nella giornata di domenica, per effettuare altri tamponi da me richiesti. Le persone interessate a questa ulteriore attività di indagine, e che al momento sono isolamento, verranno informate telefonicamente da me o dalla Polizia Comunale nella giornata di domani. Chiedo alle stesse di avere ancora un po’ di pazienza e di rispettare il previsto isolamento fiduciario. Ieri pomeriggio, intanto, ho avuto un proficuo incontro con i medici di base ed i pediatri di Montella, per valutare insieme e nel rispetto dei ruoli, le azioni da mettere in campo, per fronteggiare e gestire al meglio questa delicata fase di emergenza sanitaria: ringrazio pubblicamente gli stessi, per aver partecipato all’incontro, garantendo il loro contributo alla discussione e la loro piena disponibilità a collaborare con l’Amministrazione comunale.

L’impegno profuso per fronteggiare la diffusione del contagio, credetemi, è davvero tanto e comporta un notevole dispendio di energie da parte di tutti coloro che ne sono coinvolti per ragioni di “Ufficio”. Ciò però che deve e può fare la differenza, è il vostro di impegno. Voi tutti siete chiamati ad una quotidiana assunzione di responsabilità per aiutarci a frenare questa maledetta sequenza di contagi. Nessuna leggerezza, nessuna superficialità è più consentita. Dobbiamo insieme uscire da questa situazione. Occorre, vi prego, il vostro concreto aiuto.
Stasera il mio pensiero e la mia vicinanza va soprattutto a quei nostri concittadini che stanno combattendo la loro personale battaglia contro il virus, in un letto di ospedale: tenete duro, vi aspettiamo presto a Montella. Un abbraccio affettuoso a voi tutti”.

Così il sindaco di Montella in una nota.