Convocato per il 4 dicembre il Consiglio d’ambito dell’Ato rifiuti di Avellino

E’ convocato per il prossimo 4 dicembre alle 10 e 30 il Consiglio d’ambito dell’Ato rifiuti di Avellino nel corso del quale si procederà all’elezione del nuovo presidente dell’ente. Le candidature per la carica di presidente potranno essere presentate entro il 29 novembre. La data delle elezioni per il nuovo presidente è stata condivisa nell’ultimo consiglio d’ambito, nel corso del quale i presenti hanno preso atto, all’unanimità, dell’attuale composizione del Consiglio d’ambito e del parere espresso da Ifel (Istituto per la finanza e l’economia locale) Campania in merito all’attuale modalità di funzionamento del Consiglio d’ Ambito e agli elementi qualificanti la maggioranza. L’attuale consiglio – così come evidenziato dall’Ifel nel parere del quale i consiglieri hanno preso atto – è, dunque, composto da otto consiglieri e la maggioranza assoluta si intende rappresentata da cinque consiglieri. Lo Statuto dell’Ato prevede che “in caso di cessazione della carica di componente del Consiglio d’Ambito si procede alla sostituzione con scorrimento della relativa lista dei candidati”: un’operazione non consentita essendo la lista presentata composta da dodici rappresentanti e, dunque, esaurita. Lo stesso Statuto non prevede, invece, la possibilità di convocare elezioni suppletive per la sostituzione dei consiglieri decaduti.