Contrada, parte il piano di sicurezza: sanificati i locali di un supermarket

Un’intera famiglia contagiata a Contrada. Dopo aver appreso la notizia dall’Asl, il primo cittadino, Pasquale De Santis, ha lasciato scattare le misure anticovid.

Immediatamente attivata la filiera dei contatti della persona contagiata, al fine di circoscrivere l’area del contagio.

L’altra sera sono iniziate anche le operazioni di sanificazione cautelare dei locali di una supermercato in quanto uno dei dipendenti ha incontrato nei giorni scorsi uno dei contagiati.

Sottoposto a sierologico il personale della rivendita: gli esiti sono tutti negativi. In attesa degli esiti dei tamponi (per maggiore tranquillità), il  supermercato sarà regolarmente aperto al pubblico con la professionalità, la puntualità e la correttezza commerciale di sempre.

Come detto i contagi hanno a che fare con un intero nucleo familiare del posto composto da due donne di 75 e 44 anni (mamma e figlia), un uomo di 43 anni e due bambine di 7 e 10 anni (6 in tutto i bambini che hanno contratto il virus in Irpina dallo scorso luglio).

Le persone risultate positive stanno bene e non presentano particolari sintomi, si trovano presso la propria abitazione dove osserveranno il necessario periodo di isolamento e cura fino al superamento della positività.