Ci sarà un irpino al Circolo “Vie Nuove” di Firenze

Sabato, 14 maggio dalle ore 15:00 alle ore 19:00, presso il circolo “Vie Nuove” di Firenze, si terrà il ventiquattresimo incontro artistico di “Autori e amici di Marzia Carocci” organizzato dall’omonima Associazione.
Interverranno poeti, scrittori, musicisti, attori, cantanti, pittori, provenienti da tutta Italia, tra cui Marino Filippo Arrigoni, direttore artistico e regista, Andrea Gelici, poeta e pittore, Jacopo Chiostri, giornalista del sole 24H; e all’incontro parteciperà anche Marco Parisi, poeta, recensionista, saggista e scrittore avellinese, che presenterà al pubblico fiorentino, il primo libro della quadrilogia Hiperionidi – l’alba degli dei – edito da MonteCovello Edizioni.
Questa saga narra le vicissitudini di queste divinità “titaniche” ed i loro problemi di integrazione nell’astioso mondo degli olimpi, dove a primeggiare sono i cronidi e tutte le altre divinità che risiedono sul monte Olimpo.

Il libro verrà presentato attraverso la rappresentazione teatrale “I momenti de gli Hiperionidi”, già rappresentata con gran successo presso il liceo classico “Pietro Colletta” di Avellino ne la “notte del classico” nel gennaio del 2020.
La rappresentazione teatrale, scritta dall’autore, verterà sui “momenti” topici del libro che vedono coinvolti i protagonisti, ovvero gli hiperionidi (figli del titano Hiperione) Aurora, Elio e Selene, rispettivamente dea del mattino, dio del sole e dea della luna. La prima costretta a confrontarsi con una triste realtà familiare, il secondo costretto a prendere un’importante decisione che riguarda la vita della sua sposa, la terza invece costretta a vivere in una realtà fatta di maldicenze e di stereotipi.

A presiedere e a presentare l’iniziativa è l’ideatrice aretina Marzia Carocci, critica-recensionista, giornalista, poetessa ed editrice. All’incontro inoltre saranno esposti numerosi dipinti di vari artisti provenienti da tutta Italia.