Ci saluta Gennaro, con l’Irpinia ed il lupo nel cuore

Si è spento Gennaro Buonovino irpino e tifoso dell’Avellino calcio, emigrato oltre 50 anni fa a Maracay cittadina del Venezuela.

Lavoratore instancabile che nel tempo ha sempre sottolineato il legame con la sua terra d’origine, fondando anche la Casa Italia.

Sportivo a tutto tondo, ha svolto diverse discipline e giocato a calcio in molti tornei sudamericani. Grande campione di biliardo e boccette, nel 1982 è stato in Spagna per i mondiali vinti dall’Italia. Ha sempre seguito la propria squadra del cuore dal profondo sudamerica.

Lo scorso anno era in Italia proprio in questi giorni ed ha assistito insieme al nipote Sabatino al ritorno in C, del suo US Avellino a Rieti contro il Lanusei. I funerali si svolgeranno oggi a Maracay.