Choc a Mirabella Eclano, operaio si toglie la vita

Mirabella Eclano sotto choc. Durante la Festa Patronale di Calore, un operaio 46enne si è tolto la vita ed il suo corpo è stato ritrovato in un capannone in zona Piano del Greci. A riportare la notizia è Il Mattino nell’edizione odierna.

Stimato da tutto il paese, l’uomo lascia moglie e figli. Lavorava in uno stabilimento di Grottaminarda.

I Carabinieri della compagnia di Mirabella stanno indagando per capire le dinamiche dell’insano gesto.

Il sindaco eclanese Gennaro Ruggiero così sulla tragica notizia: “Ero in consiglio comunale quando ho saputo della morte del caro amico; sono rimasto agghiacciato. Era un mio sostenitore, oltre una persona a me cara. Ancora non ci credo”.