Choc a Caserta, centurione si lancia con l’auto nel Parco e si tuffa nella vasca

Ha incredibilmente eluso i controlli di sicurezza della Reggia di Caserta, poi ha parcheggiato lungo i viali vanvitelliani come se fosse la cosa più normale del mondo, si è tolto la camicia e ha fatto il bagno nella vasca di Venere e Adone. Il «centurione» di Caserta, che nei mesi scorsi si tuffò nella fontana di Trevi, è protagonista di un video che documenta la sua ultima bravata. Una bravata che, a suo dire, ha messo in atto per dimostrare che il sito Unesco è insicuro. E, in effetti, non gli si può dare torto. Sarebbe entrato indisturbato con la macchina nelle aree interne del monumento prima di lanciarsi in acqua.
fonte: Il Mattino