Chiede scusa e restituisce al bar il salvadanaio rubato dal figlio

Un salvadanaio contenente 150 euro. Si trattava delle offerte degli avventori del Bar di Piazza Trescine per l’Associazione Mabello.

Ebbene, quel contenitore di latta era sparito in piena notte.

Le immagini di videosorveglianza del bar avevano immortalato un cliente che, approfittando dell’assenza del proprietario per qualche attimo, lo aveva nascosto e si era allontanato.

Il 20enne di nazionalità marocchina, grazie alle telecamere, è stato incastrato e denunciato per furto.

Nel locale, qualche ora dopo, si è presentato il padre del ladro che si è prima scusato con il titolare del bar anche a nome del figlio, e poi ha restituito l’intera somma.