CGIL Avellino, avviate le assemblee generali

Oggi, giovedì 23 settembre, presso il Cfs di Atripalda la Cgil Avellino, con le sue categorie ha avviato le assemblee generali e dei delegati per la Conferenza di organizzazione della Cgil Nazionale.

Apertura dei lavori affidata alla Filcams, la categoria che segue i servizi di pulizie, ristorazione, grande distribuzione e commercio. La discussione è iniziata con la relazione del segretario Luigi Ambrosone che ha dato luogo ad un ampio dibattito con gli interventi dei delegati Filcams Cgil Avellino i delegati delle mense degli ospedali Moscati (Avellino) e Criscuoli (Sant’Angelo dei Lombardi), della Stellantis, delle pulizie ospedaliere, della grande distribuzione Gda, della Capaldo e del servizio di manutenzione della De Vizia.

Al centro della discussione i temi della sicurezza sul lavoro, della precarietà e il codice dei servizi pubblici: «Siamo lavoratrici e lavoratori tutti legati ai bisogni di altri lavoratrici e lavoratori e cittadini, che spesso però risultano “invisibili” ai più, eppure durante questa pandemia, con il nostro lavoro abbiamo permesso a tante attività di andare avanti. Il lavoro dignitoso per tutte e tutti è il nostro obiettivo: facendo un percorso insieme a delegate e delegati a tutela del lavoro anche povero e invisibile. La Cgil e la Filcams ci sono e danno risposte concrete», dichiara Ambrosone.

Hanno partecipato all’assemblea e dato il loro contributo la segretaria generale Filcams Campania Luana Di Tuoro e il segretario generale Cgil Avellino Franco Fiordellisi

Ufficio stampa e comunicazione
Cgil Avellino