Cervinara, Cambareri: “Il degrado non si arresta, intervenga il Prefetto”

“Ancora una volta mi trovo a scrivere sulla sicurezza dei cittadini per Cervinara: la situazione è oramai intollerabile, intervenga il Prefetto di Avellino”.

Lo afferma il consigliere comunale di opposizione, Christian Cambareri.

Dopo l’episodio di ieri sera in via Corso Napoli, una rissa è degenerata nello sparo di alcuni colpi di pistola, Cambareri rilancia: “Ero già intervenuto sui furti e sulle rapine e ora si aggiungono anche risse a colpi di arma da fuoco. Cosa bisogna aspettare per intervenire? Che qualcuno si faccia male sul serio? La politica non può stare in silenzio facendo finta di nulla e visto che nessuno parla, mi appello io al Prefetto di Avellino: convochi il tavolo sulla sicurezza e mandi agenti e carabinieri per le strade di Cervinara”.

Per Cambareri, poi “Non si tratta di fare campagna elettorale ma di garantire la serenità di tantissime famiglie perbene che vivono a Cervinara. In particolare,  nel quartiere Salomoni e anche in altre zone serve la presenza costante delle forze dell’Ordine: come si fa a non capirlo? Davvero dobbiamo continuare a voltare la testa dall’altra parte? Io no ci sto”.