Centro di Medicina dello Sport ancora chiuso, Mid: “Vicenda triste e vergognosa”

Anche il M.I.D. Movimento Italiano Disabili Coordinamento Regione Campania, scende in campo sulla triste e vergognosa vicenda del Servizio di Medicina Dello Sport operante sul territorio di Avellino presso il Centro di Riabilitazione Australia dell’Asl Avellino, affermando che tale presidio è importante, rilevante e di notevole necessità anche soprattutto le visite agonistiche per lo Sport per disabili, privando di un sacrosanto diritto questi ultimi, tra l’altro già in seria difficoltà, senza che se ne conoscano chiaramente le ragioni o cause.

Nell’esprimere la nostra amarezza, il nostro dissenso, e il nostro dissapore dinanzi a questa triste vicenda, chiediamo, non solo immediati chiarimenti ma anche il ripristino della funzionalità che questo ambito riveste come ruolo di garanzia per la salute nella pratica degli Sport nel contesto societario dei beneficiari.

Già da ora vigileremo affincè avvenga la riapertura di tale presidio sanitario e, ci riserviamo già da ora di prendere in considerazione e in esamine ogni qualsivoglia iniziativa nel rispetto delle leggi e norme per sostenere la voce di chi si è visto e ritrovato sprovvisto e privo di questo servizio che ha carattere di pubblico e generale interesse.