Capuano: “I ragazzi hanno pianto. Toscano? Ha visto un’altra partita…”

Eziolino Capuano tecnico biancoverde è amareggiato, soprattutto della direzione arbitrale: “Mi dispiace perdere in questo modo.

I ragazzi nello spogliatoio hanno pianto. Mi spiace per la Curva e per i tifosi. Avellino merita rispetto. A noi non manca nulla. Mi auguro e sono convinto che l’arbitro e la terna siano in buona fede.

Sul secondo gol l’assistente è a un metro. L’andamento della gara è stato disastroso. Voglio ringraziare tutti i miei giocatori, il mio gruppo di lavoro.
Questa è una squadra che ha tante cose per potersi salvare. Abbiamo fame e lottiamo su ogni palla, non posso che essere felice dei miei ragazzi.

Se Guarna non si inventa quella parata noi abbiamo fatto 2 a 2. Noi abbiamo tenuto bassa la Reggina per tutto il match. Devo solo dire grazie a questi ragazzi. Sono arrabbiato. Ho visto piangere ragazzi di 30 anni e questa cosa mi fa molto rabbia. Sono fiero ed orgoglioso di questo mio Avellino. Anche con il Bari l’arbitraggio non mi era piaciuto”.

Su Toscano: “Voglio bene Mimmo è stato mio calciatore. Ma abbiamo visto due partite diverse. Ho visto un salvataggio sulla linea sullo 0 a 0. Forse era troppo euforico”.

Charpentier: “E’ una delle più belle cose che mi tengo. E’ un giocatore straordinario. Può ancora migliorare”.