Capuano: “Adesso, devo scalare la montagna con la bicicletta dei lupi…”

Contento Eziolino Cpuano dopo il pareggio ottenuto contro il Bari: “Il risultato è importantissimo. La prestazione ancora di più. Avevo detto che la squadra sarebbe andata al limite dello strapazzo e lo ha fatto.

Il gruppo si è comportato egregiamente. Non era facile reinventare la difesa. Abbiamo cercato di vincerla contro una grandissima squadra. Giù il cappello davanti a questi ragazzi.

La squadra in campo era tranquilla. Abbiamo fatto gol su un inserimento di Illeanes. Morero è un ragazzo eccezionale, è voluto rimanere in campo nonostrante l’infortunio”.

Gli applausi delle tribune e le parole della Curva nei suoi confronti: “Rispetto un settore che ha spinto la squadra. Sono venuto con umiltà in Irpinia. Ringazio tutti, anche chi mi ha fischiato. Quello che conta nel calcio sono i risultati.

Devo fare i complimenti ai miei giocatori che hanno dato tutto. So benissimo che non abbiamo fatto nulla. E’ un punto importante che ci da grossa autostima. Adesso, devo scalare la montagna con la bicicletta che io ho voluto”.