Caos Sanità, Rivellini (FdI): “Scoperchiato pentolone su mala gestione. De Luca la pacchia è finita”

“Il pentolone delle fritture di pesce si è scoperchiato e le tante indagini in corso sulla mala gestione della Sanità in Campania del governatore De Luca ne sono la dimostrazione. Domani alle 11,30, nella sede di Fratelli d’Italia a calata San Marco, verrà illustrato alla stampa l’esposto denuncia che ho presentato alla Procura della Repubblica. L’esposto è stato preparato dall’avvocato Luigi Ferrandino, che sarà presente alla conferenza stampa insieme allo stesso Rivellini e al commissario cittadino di Fratelli d’Italia, Andrea Santoro.

Mi sono giunte insistenti voci che parlano di presunte irregolarità nella selezione dei 1500 Operatori Socio Sanitari, non  dipendenti o titolari di incarichi conferiti dal Servizio Sanitario Nazionale, utilizzati su base volontaria a supporto delle Strutture Sanitarie Regionali per l’attuazione delle misure necessarie al contenimento dell’emergenza Covid-19.

Quest’esposto va ad aggiungersi all’inchiesta di Fanpage, alle indagini nei confronti di Luca Cascone, alle perquisizioni dei Carabinieri. Tutti elementi che confermano ciò che sosteniamo da mesi se non da anni, ovvero che la gestione De Luca, figlia delle ‘fritture’, deve terminare adesso altrimenti gli strascichi e i danni saranno irreparabili”. Queste le parole di Enzo Rivellini, candidato alle elezioni regionali in Campania per Fratelli d’Italia.