Cane preso a fucilate: ennesimo gesto ignobile ai danni degli animali

Gli hanno sparato con un fucile a pallini, forse solo perchè dava fastidio. Un gesto davvero ignobile ai danni di un cane meticcio, sfuggito al controllo dei proprietari attraverso una piccola fessura di una recinzione.

E’ successo nei pressi di Mirabella Eclano. L’animale, dotato di collare, è stato avvistato, sofferente, in un angolo della strada.

E’ stato subito lanciato l’allarme, pensando ad un investimento. Il cane è stato portato in una clinica veterinaria di riferimento ed è in cura, le sue condizioni sono stazionarie ed è lì che si sono resi conto che era stato colpito, e anche a distanza ravvicinata.

Dopo un post pubblicato su facebook, sono giunti i proprietari, i quali già dalla sera precedente, stavano cercando disperatamente l’amico a quattro zampre, che purtroppo si era allontanato. E’ stata presentata una denuncia contro ignoti, ai carabinieri, al fine di fare piena luce, sull’accaduto.