Campania vicina alla zona arancione, dati ancora altalenanti

La Campania, da lunedì prossimo, potrebbe passare in zona arancione.

L’esame è in programma stamani: al tavolo siederanno i tecnici del ministero della Salute e dell’Istituto superiore di Sanità e i referenti della Conferenza delle Regioni.

La Campania è osservata speciale, poichè è l’unica regione a non dare segni costanti di miglioramento in merito alla curva epidemiologica.

Andamento altalenante dei contagi che, tuttavia, vede un leggero miglioramento dell’indicatore registrato una settimana fa.

L’incidenza è scesa dal valore di 232 casi per 100 mila residenti, calcolata nella settimana dal 26 marzo al 1 aprile, a 199 nell’intervallo di giorni dal 2 all’8 aprile.

Anche l’indice Rt  è sceso nettamente passando da 1,33 registrato a fine marzo sotto la soglia di attenzione di 1,25 attestandosi a 1,19 nella prima settimana di aprile.

È, dunque, il giorno decisivo per i cittadini della Campania che sperano dopo sei settimane di zona rossa l’allenamento delle restrizioni e il passaggio in arancione.