Campania, Cantalamessa (Lega): “Da De Luca atto gravissimo”

Lega

“Con un provvedimento inaspettato, Il presidente De Luca vieta ai medici di parlare ai giornalisti del Covid. Atto gravissimo – sostiene il parlamentare della Lega Gianluca Cantalamessa – che mina la libertà di stampa e il diritto ad essere informati. Elementi primari di democrazia e rispetto per i cittadini, specialmente se riguarda la salute pubblica. Lo sosteniamo da mesi: è la prova che non vuole si sappia la verità riguardo alle grandi falle della sanità campana, raccontate dai numeri di questi anni e confermate nelle ultime settimane”.