Cambio al vertice del 232° Reggimento Trasmissioni: il Colonnello Zulini cede il comando al Colonnello Bruno

Si è svolta questa mattina, presso la Caserma “Generale Gabriele Berardi” di Avellino, la cerimonia di avvicendamento al comando del 232° reggimento trasmissioni dell’Esercito Italiano. Il Colonnello Gianluca Zulini, dopo due anni alla guida dello storico Reparto, ha ceduto il comando al Colonnello Massimo Bruno.

Alla cerimonia, sobria e con una limitata presenza di personale nel rispetto delle norme relative al distanziamento sociale, hanno presenziato il Comandante delle Trasmissioni, Generale di Brigata Stefano Francesconi e le massime autorità istituzionali del territorio, tra cui il Prefetto per la Provincia di Avellino, Dott.ssa Paola SPENA.

Il 232° reggimento trasmissioni, al comando del Colonnello Zulini, ha svolto numerose attività sia fuori dal territorio nazionale, nelle operazioni in Kosovo, Libano, Iraq, Somalia, Niger, Lettonia e Gibuti, sia in Patria, nell’ambito dell’operazione Strade Sicure, che ancora oggi vede parte degli uomini e delle donne del reparto impegnati in Campania.

Durante il suo discorso di commiato il Col. Zulini ha ringraziato gli uomini, le donne e il personale civile del reggimento per l’impegno dimostrato in ogni circostanza, evidenziando in particolar modo la generosità e il sacrificio profuso durante l’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese e nell’assovimento dei compiti istituzionali assegnati.

Il Generale Francesconi nel corso del suo intervento, ha ringraziato il Colonnello Zulini per i prestigiosi risultati conseguiti nelle numerose attività che hanno visto impegnati i trasmettitori del reggimento irpino. Al Colonnello Bruno, un caloroso augurio di un periodo di Comando entusiasmante e ricco di importanti ed avvincenti traguardi.