Caldoro: “Draghi commissari De Luca perché la situazione è drammatica sulla sanità”

Caldoro

Roma 17/05/2012, firma di un accordo anticorruzione fra ministeri della Pubblica Amministrazione e dell'Interno, ANCI, Comune di Napoli e Regione Campania. Nella foto il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Caldoro in merito alla situazione sanitaria in Campania.
“La Campania non sta garantendo la salute dei più piccoli, ha i reparti in tilt, ha bloccato tutte le attività di prevenzione e cura. È il caos totale. L’unica azione del Governo Regionale è chiudere le scuole. C’è una incapacità di fondo che rischia di essere drammatica per tanti campani e per i bambini in particolare”. Così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania.
“Il presidente della Regione e commissario Covid, così come anche scritto dai giudici del TAR, è pericoloso per la salute dei cittadini campani.
Per fortuna c’è la professionalità del personale sanitario, ma non basta. Manca una guida. Draghi deve commissariare la Campania sull’emergenza Covid”.