CALDORO-DE SIANO-DI SCALA (FI): “SU DEFINIZIONE PROCEDURE DEMOLIZIONI PERICOLO IMMOBILISMO“

Una lettera a mezzo Pec per sollecitare il governatore campano Vincenzo De Luca a dar seguito all’Ordine del Giorno approvato all’unanimità nella seduta del Consiglio regionale del 14 luglio scorso sulle misure di “graduazione delle demolizioni giudiziali ex art. 31, co. 9, del d.p.r. n. 380/01 e sospensione temporanea delle demolizioni delle case di necessità abitate da persone sprovviste di alloggio alternativo”. A sottoscriverla, il Capo dell’Opposizione in Consiglio regionale, candidato alla presidenza della Regione Campania, Stefano Caldoro, il coordinatore regionale campano di Forza Italia Domenico De Siano e la consigliera regionale campana di Forza Italia Maria Grazia di Scala, promotrice del documento consiliare.

“I sottoscritti – si legge nel testo -, oltre a sollecitare una rapida attuazione, rappresentano e segnalano l’urgente necessità di provvedere presso tutte le sedi competenti all’individuazione di soluzioni in forza delle quali poter contemperare gli obblighi derivanti dalle sentenze esecutive di demolizione con il diritto all’abitazione”.

“A settembre – ricorda la consigliera di Forza Italia – questo diritto potrebbe essere definitivamente negato a migliaia di cittadini campani che, in un contesto di incertezza assoluta e di grave emergenza abitativa, difficilmente riusciranno a procurarsi un alloggio alternativo”, conclude Di Scala.