CALCIO – L’Avellino ritrova il sorriso contro la Virtus Francavilla

Avellino-Virtus Francavilla:1-0

AVELLINO (3-5-2): Forte; Illanes, Miceli, Rocchi; Ciancio, Rizzo  (45′ st Dossena), Aloi, D’Angelo, Tito (38′ st Baraye); Santaniello (30′ st Fella), Maniero (37′ st Adamo). A disp: Pane, Laezza, M. Silvestri, Capone All.: Braglia.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Costa; Celli, Pambianchi (41′ st Zenuoni), Caporale; Delvino (11′ st Castorani), Giannotti, Franco, Mastropietro (41′ st Miccoli), Nunzella (27′ st Sparandeo); Vazquez (27′ st Adorante), Ciccone.
A disp: Crispino, Negro, Carella, Marino, Calcagno. All.: Colombo.

MARCATORE: 36′ pt Maniero

ARBITRO: Cavaliere di Paola.

Guardalinee: Meocci-Lencioni.

Quarto uomo: Vigile.

NOTE: Espulso: Celli Ammoniti: Rocchi, D’Angelo, Giannotti,  Franco Angoli: 5-5 Rec: 0′ pt, 4′ st

AVELLINO CALCIO – Mister Braglia privo di Luigi Silvestri, Bernardotto, De Francesco e Carriero, porta in panchina Laezza alla prima convocazione e il rientrante Silvestri. Con loro il giovanissimo Capone. Davanti a Forte, Illanes, Miceli, Rocchi, in mediana Ciancio, Rizzo, Aloi, D’Angelo e Tito. Coppia Santaniello-Maniero di punta.

LA GARA – Al 6′ Tito aggancia il pallone a centrocampo si invola verso l’area, si accentra e calcia dal limite. Pallone sul fondo. Al 14′ ci prova direttamente Aloi dalla bandierina ma Costa para. Al 15′ Rizzo recupera un grande pallone innesca Tito sulla fascia, l’ex Casertana crossa al centro per Santaniello, ma il suo colpo di testa è da dimenticare. Al 16′ cross di Ciancio, Maniero stoppa e si gira su se stesso e di sinistro manda alto. Grande giocata del bomber biancoverde.  Al 24′ Santaniello servito da D’Angelo entra in area e serve al limite Maniero che si gira e calcia alto. Al 28′ Costa  si supera su un tiro di Rocchi diretto all’angolino.  Al 35′ azione insistita dell’Avellino, con D’Angelo che dopo un passaggio di Tito entra in area e viene atterrato: rigore. Dal dischetto Maniero che non perdona e va in doppia cifra. Decimo centro stagionale per il centravanti. Lupi che sono meritatamente avanti.

SECONDO TEMPO – Al 2′ Vasquez ci prova su punizione, pallone alto. Al 10′ Ciancio arriva in area e calcia al lato. Al 15′ conclusione di Santaniello da dimenticare. Al 20′ destro di Nunzella debole e bloccato da Forte.  Al 25′ Rizzo si invola verso l’area si libera di un avversario e calcia, ma la sua conclusione è centrale. Al 30 è Mastropietro a tirare alto. Al 35′ Rizzo scatenato salta gli avversari come birilli dopo aver dialogato con Fella e cede la sfera a Maniero che in diagonale manda sul fondo. Maniero esce per crampi e al suo posto entra Adamo. Al 43′ ci prova Rizzo dai 30 metri, tiro da dimenticare.  In pieno recupero Celli viene espulso per doppia ammonizione. Al 49′ Baraye arriva in area tutto solo e calcia alto. Finisce qui, i lupi ritrovano l’appuntamento con i tre punti.