CALCIO – Festa: “Il nuovo stadio sarà di 21.000 posti e sarà consegnato nel 2024 spero in A”

E’ un giorno importante in casa Us Avellino. E’ una data fondamentale in casa biancoverde. Al comune è stato presentato il progetto del nuovo Partenio- Lombardi, in presenza del sindaco di Avellino Gianluca Festa e del presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, il patron biancoverde Angelo Antonio D’Agostino con il progettista Gino Zavanella (che nel recente passato ha realizzato lo Juventus Stadium).

Il primo ad intervenire è stato il sindaco: “Si è creato un rapporto importante, di stima e grande amicizia, sia con il presidente Ghirelli che con l’architetto Zavanella. Con il presidente D’Agostino sono legato in maniera fraterna”.

Festa prosegue ancora: “L’Avellino è un valore per il territorio. E’ il simbolo dell’intera comunità. Il nuovo stadio rappresenterà il nuovo motore per la città e per la provincia e lo facciamo in un momento in cui il mondo a causa del Covid si è fermato. Noi guardiamo avanti, pensiamo al futuro.

La data del 24 aprile 2021 l’ho scelta io e adesso vi spiego il perchè. Il 24 è l’anno in cui ultimeremo i lavori del nuovo stadio. Entro il 2024 consegneremo il nuovo stadio. 21? E’ il numero degli spettatori, 21.000. E il 4? Gli anni entro i quali l’Avellino tornerà in Serie A”.

Un intervento, accompagnato sempre dal suo intramontabile ottimismo.