Calcio Avellino, Russo regala il primo successo ai lupi: due a uno al Messina

(di FraMar) – L’Avellino attende al Partenio il Messina dell’ex allenatore Tano Auteri. Per la quarta giornata di campionato cambia ancora formazione. Taurino si affida a Ceccarelli e a Trotta dal primo minuto.

L’ex Catania e l’ex Triestina trovano posto nell’undici di partenza.
Il primo squillo è di Fofana che spara alle stelle al 6′.
Avellino vicino al gol al 16esimo. Sponda di testa di Ceccarelli, Trotta al volo trova la parata di Daga. Un minuto dopo ancora Daga superlativo su Russo imbeccato da Franco.

Al 22esimo Avellino in vantaggio. Splendido calcio piazzato di Dall’Oglio che non lascia scampo a Daga.
Al 26′ Messina pericoloso con Marino che spara a lato da ottima posizione.

Due minuti dopo Catania trova l’incrocio dei pali e pareggia la contesa.

Ancora Catania pericoloso ancora al 35esimo che spara alto da ottima posizione.
Dopo due minuti di recupero finisce uno a uno la prima frazione al Partenio. Il pubblico è insoddisfatto sulle gradinate.

Nella ripresa subito Matera per Franco. Ceccarelli al 47esimo spara alle stelle dai 16 metri dopo una respinta di Daga.

Al 63esimo tiro alle stelle di Dall’Oglio. Un minuto dopo Kanoutr rileva Ceccarelli.

Passa in vantaggio l’Avellino. Spunto sontuoso di Trotta, che dall’interno dell’area di rigore  ha provato un tiro-cross smanacciato corto da Daga. Bravo Russo che ha preso il tempo a Konate, anticipandolo e segnando a porta quasi vuota.

L’Avellino ha la chance anche per il 3 a 1. Ricciardi con un bel colpo di testa innesca Kanouté sulla corsa, parte un cross che sbatte Il pallone sbatte sulle gambe di Trotta con quest’ultimo che non riesce a bucare la porta di Daga.
Lo stesso Trotta esce stremato al 73’ per far spazio a Gambale.

I lupi gestiscono bene la contesa e non corrono pericoli. È addirittura il Messina a chiudere la partita in 10. Si fa espellere Fili per un’entrata su Gambale.

Finalmente dopo cinque minuti di recupero è il Partenio a far festa. Arrivano i primi sorrisi per l’Avellino che si spera inizi un nuovo campionato.

Il tabellino del match:

Avelllino: Marcone; Ricciardi, Moretti, Aya, Auriletto; Franco (46’ Matera), Casarini, Dall’Oglio (55’ Garetto); Russo (90’ Rizzo), Trotta (73’ Gambale), Ceccarelli (50’ Kanoute).

A disp.: Pizzella, Antignani, Illanes, Tito, Guadagni, Micovschi, Murano. All.: Taurino. 

Messina:Daga; Trasciani (1′ st Konate), Camilleri, Filì, Angileri; Fofana (24′ st Napoletano), Fiorani, Marino; Iannone (18′ st Grillo), Balde, Catania (38′ st Curiale).
A disp.: Lewandowski, Berto, Zuppel, Ferrini, Versienti, Mallamo.

All.: Auteri.

ARBITRO: Emmanuele di Pisa.

Reti: 22′ Dall’Oglio (A), 28′ Catania (M), 64’ Russo (A).