Calcio Avellino, Rastelli: “C’è voglia di creare qualcosa di magico”

Alla vigilia del lunch match di domani del “Rocchi” di Viterbo, tana del Monterosi, mister Massimo Rastelli in casa Avellino presenta la sfida ai laziali: Daremo il meglio di noi stessi, come abbiamo sempre fatto. Stiamo valutando alcune situazioni e soltanto dopo la rifinitura, verranno comunicati i convocati e chi rimarrà a casa”.
Traccia un bilancio dal suo avvento in Irpinia: ”
I ragazzi stanno lavorando con grandissimo impegno e determinazione, all’interno del gruppo l’autostima è cresciuta, di partita in partita e di giornata in giornata. E questo ci ha permesso di mantenere uno standard prestativo piuttosto alto. Vogliamo chiudere è inutile negarlo al meglio il girone di andata domani per poi pensare al Pescara con maggiore fiducia anche perchè c’è tutta la volontà di cambiare marcia e creare qualcosa di bello”.
Sull’ambiente e Mihajlovic: ” Ho ritrovato un clima rassenerato, allo stesso tempo ho sempre detto che c’è bisogno di tempo e pazienza, passando anche per momenti tortuosi e non esaltanti. Ho trovato dei ragazzi straordinari che mi stanno seguendo a 360 gradi, andando oltre le proprie difficoltà”.

Su Sinisa: “Il calcio perde un personaggio straordinario, siamo tutti molto tristi”.