CALCIO – Avellino, pari amaro a Cava. Ora testa ai play-off

Cavese-Avellino:1-1

CAVESE (4-3-3): Russo; Marzupio, Matino, De Franco, De Vito (16′ st Ricchi); De Marco (42′ Nunziante), Favasuli (23′ st De Rosa), Pompetti; Gatto (23′ st Calderini), Gerardi, Senesi (42′ st Lancini). A disp.: D’Andrea, Paduano, Senese,Gega. All.: Maiuri.

AVELLINO (3-5-2): Pane; Laezza, Dossena, Illanes (1′ st Miceli); Rizzo (20′ st Adamo), Carriero, Aloi (29′ st De Francesco), D’Angelo, Tito; Fella (29′ st Santaniello), Maniero (29′ st Bernardotto). A disp.: Forte, De Francesco, Errico, Ciancio. All.: Braglia.

Marcatore: 47′ pt Carriero, 35′ st Calderini
ARBITRO: Panettella di Gallarate.

Guardalinee: Teodori-Pintaudi.

Quarto uomo: Madonna.
Note: Espulso: Aloisi (segretario Avellino) Ammoniti: Laezza, Dossena, Aloi, D’Angelo, Adamo, De Marco, Ricchi, Marzupio. Angoli:4-5 . Rec: 2′ pt, 5′ st

LE SCELTE – Ultima gara della stagione regolare per l’Avellino. Piero Braglia tecnico dei biancoverdi per il match del Simonetta Lamberti deve rinunciare a Luigi Silvestri, Marco Silvestri, Baraye e l’ex Rocchi. Classico 3-5-2 per gli irpini. Undici inedito per i biancoverdi che vedranno Pane un passato proprio in gialloblu tra i pali, difesa a tre con Laezza che finalmente rientra dal primo minuto, Dossena ed Illanes. In mediana corsie esterne affidate a Rizzo e Tito, mentre in mezzo Carriero, Aloi e D’Angelo. Duo d’attacco con l’altro ex Fella e Maniero.
LA GARA -3′ su punizione di Tito è Laezza ad impattare, ma il capitano colpisce di mano e prende una ammonizione. Al 5′ lancio di Tito per Fella che giunto in area si fa rimontare da De Franco. Al 7′ cross di Rizzo dalla destra con Maniero che impatta e manda fuori. E’ un Avellino che parte subito con il piede giusto. All’11 è D’Angelo a provarci con un colpo di tacco. Al 12′ è Tito di sinistro ad andare al tiro. Pallone che finisce alto. E’ un predominio dei biancoverdi. Al 15′ ci prova Aloi, ma il tiro viene bloccato da Russo. Al 16′ Aloi pesca Tito che si accentra e calcia oltre la traversa. Ottimo approccio dei lupi. Al 17′ problemi per Illanes. L’argentino però rientra in campo, ci riprova. Al 22′ è Illanes a salvare su Gatto. Al 27′ l’Avellino protesta per un calcio di rigore, Tito serve D’Angelo che cede la palla a Maniero, il bomber viene atterrato ma per l’arbitro non è penalty. Al 32′ i lupi purtroppo non riescono a essere incisivi in zona gol. Al 38′ è Maniero a provarci da distanza siderale, pallone che finisce fuori. Al 43′ Maniero difende una grande palla e di petto serve Fella che con una botta dai 25 metri colpisce la traversa. Occasionissima per i biancoverdi. L’impatto dei lupi sulla gara è buono, ma gli irpini sono poco fortunati in questo primo tempo. Al 47′ con una gran rovesciata Carriero regala il vantaggio. Il numero 21 manda in rete su una grande sponda di Rizzo.
SECONDO TEMPO – Ad inizio ripresa Braglia manda in campo Miceli al posto di Ilanes acciaccato. Primo cambio per i lupi. Il numero sei si piazza sul centrodestra con Laezza che va sul centrosinistra. Pronti via Aloi in profondità per Maniero che giunge in area e di controbalzo manda fuori. Brutta conclusione dell’attaccante che spreca una grande chance. Al 3′ tiro di Aloi su suggerimento di D’Angelo, pallone alto. Biancoverdi che come nella prima frazione premono subito il piede sull’acceleratore. Al 6′ Aloi lancia Fella, destro a giro bloccato dal portiere. Angolo di Aloi con Dossena cher al 9′ di piede manda fuori. Al 13′ è Carriero di controbalzo a provarci dal limite. Al 14′ è un super Dossena a salvare su Gatto lanciato in area. Prima chance per i padroni di casa. Al 15′ su un nuovo cross basso di Favasuli è Gatto a colpire da due passi, ma Pane risponde presente. Un minuto dopo ci prova Tito con un tiro a giro, pallone fuori. Al 22′ è Dossena a provarci al volo, ma Russo salva. Occasione d’oro per gli irpini. Al 25′ azione manovrata dell’Avellino nell’area di rigore avversaria con Tito che va al tiro, pallone ancora sul fondo. Al 27′ su cross di Aloi è Maniero in torsione a mandare sul fondo. Al 34′ Carriero per Adamo che calcia una volta entrato in area, ma il suo tiro è deviato e viene bloccato da Russo. Al 35′ arriva il pareggio della Cavese con Calderini che approfitta di un errore dei lupi. Al 36′ è Carriero a giungere in area e mandare sul fondo dopo aver superato alcuni avversari. Dossena protesta per una azione dubbia nell’area dei padroni di casa. Al 41′ è un super Pane su Gerardi. Al 44′ l’Avellino sfonda a destra con Carriero, sventola a volo di D’Angelo che colpisce la traversa. In pieno recupero all’ultimo assato Russo si supera su Bernardotto. L’Avellino spreca l’occasionissima, anche in virtu’ del pareggio tra Catanzaro e Monopoli. Lupi che chiudono al terzo posto.