CALCIO AVELLINO – In casa biancoverde è già futuro. Intanto, il girone C sarà veramente duro…

Si pensa gia al futuro in casa Avellino. I primi due nodi da sciogliere dopo l’eliminazione dai play-off, riguardano Braglia e Di Somma. Il futuro di tecnico e ds è ancora incerto al momento. In ogni caso, a prescindere da come si ripartirà, bisognerà fare un mercato importante, perchè il prossimo girone C si prospetta veramente duro. E le parole del presidente D’Agostino fanno pensare ad un Avellino che investirà tanto.

Dove di sicuro ci saranno, la corazzata Bari, la Casertana, il Catania altra nobile decaduta, Catanzaro, Cosenza, Foggia, Juve Stabia, Monopoli, Monterosi (paesino di 5.000 del Lazio), Paganese, Palermo, Potenza, Turris, Vibonese, Virtus Francavilla e Viterbese.

Una tra Teramo e Pescara. Mentre si attendono i verdetti dalla D per conoscere le altre squadre.