CALCIO AVELLINO – I lupi rivedono la luce al “Viviani” di Potenza

Potenza-Avellino:0-1

Formazioni ufficiali

POTENZA (3-5-1-1): Marcone; Conson (28′ st Spedalieri), Boldor, Coccia; Compagnon (23′ st Volpe), Zampa, Sandri, Coppola (28′ st Di Livio), Panico (31′ st Nigro); Ricci; Cianci. A disp.: Santopadre, Brescia, Viteritti, Iuliano, Iacullo, Fontana, Di Somma, Lorusso. All.: Capuano.

AVELLINO (3-5-2): Pane; Ciancio, Miceli, Rocchi; Rizzo (9’st Dossena), Bruzzo (34′ Burgio), De Francesco, D’Angelo, Tito; Fella (18′ st Santaniello), Maniero (34′ st Bernardotto). A disp.: Pizzella, Leoni, M. Silvestri, Mariconda, Nikolic. All.: Braglia.

MARCATORE: 24′ st Maniero

ARBITRO: Marcenaro di Genova.

Guardalinee: Zampese-Torresan.

Quarto uomo: Natilla.

Note: Ammoniti: Capuano per proteste, Rizzo, Bruzzo(A), Conson, Ricci (P)  ANGOLI:5-3 Rec:1’pt, 5′ st

 

POTENZA Mister Braglia schiera l’Avellino con il collaudato 3-5-2. Davanti a Pane che sorprendente torna in porta ci saranno Ciancio, Miceli e Rocchi. In mediana. Rizzo e Tito sugli esterni ed il trio Bruzzo, De Francesco e D’Angelo in mezzo. Attacco composto da Fella e Maniero. Santaniello inizialmente si accomoda in panchina. Non ci sarà Adamo e neanche Aloi.  Mentre il portiere Forte rientrerà nella partita interna contro la Ternana.

LA GARA –Al 3′ cross di Compagnon su un appoggio di Cianci, Ricci prende il tempo a Miceli e lambisce il palo. Il Potenza è partito molto meglio dei biancoverdi. Undicesimo punizione di Ricci con Cianci che sul secondo palo non calcia e rimette in mezzo. Al 12′ il Potenza reclama un rigore per un presunto fallo di Ciancio su Cianci. Sulla corsia di destra Rizzo è in grossa difficoltà.  Al 21′ cross di Bruzzo con Maniero che cerca la rovesciata, Conson devia in angolo. E’ un Avellino in crescita rispetto ai primi 15 minuti. I leoni perdono Panico per infortunio, con Nigro che entra al suo posto Ammonito Capuano per proteste. Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – Al 1′ errore di Rizzo che è  arrivato sui piedi di Compagnon che a tu per tu con Pane spara alto. Al 3′ Nigro mette al centro con Compagnon e Boldor che non agganciano. Parte forte il leone. Errore di Coccia e Conson con Maniero che tocca per D’Angelo che entra in area e calcia in diagonale, ma Marcone la tiene bassa e salva.Occasionissima per i lupi. Maniero crossa dalla destra con Ciancio che di testa manda alto. Seconda azione di fila pericolosa per i lupi.  Siamo al sesto minuto.  Pane all’8′ rischia la frittata, ma Miceli salva.  Al 9′ Braglia alza Ciancio e mette Dossena in difesa. Al 12′ brutta punizione a favore del Potenza, Miceli atterra Cianci su suggerimento di Compagnon. L’ex Teramo calcia e di poco lambisce il palo alla destra di Pane. Brivido per l’Avellino. Al 16′ errore di Maniero con Cianci che calcia dalla distanza su suggerimento di Ricci, Pane para in due tempi. Al 17′ punizione di Tito con Dossena che impatta di testa con Marcone che respinge e salva. Al 18′ è Santaniello a prendere il posto di Fella. Al 24′ su punizione di De Francesco è Maniero con un bellissimo colpo di testa a sbloccarla. Il centravanti realizza il suo quarto gol.  Al 36′ Bernardotto cede palla a Santaniello che si accentra e calcia alto. E’ un Avellino diverso quello ammirato in questo secondo tempo. Clamoroso errore di Bernardotto al 40 che spreca un contropiede per i lupi.  Al 44′ è De Francesco a servire l’accorrente D’Angelo che dal limite calcia alto. Cinque minuti di recupero al Viviani. Bravo Pane ad anticipare Cianci. Al 49′ su azione di Burgio è Bernardotto a calciare, ma il tiro viene deviato in fallo laterale. L’arbitro concede  un ulteriore minuto di recupero. L’Avellino sbanca il Viviani e porta a casa tre punti fondamentali. Dopo cinque settimane ritorna il dolce gusto della vittoria, quarto successo di fila in trasferta per i lupi.