CALCIO AVELLINO – E’ febbre play-off, botteghini presi d’assalto per il Foggia

(di SaGi) Cresce l’entusiasmo in vista dei play-off. In casa Avellino sale la febbre per la gara contro il Foggia, una sfida da sempre molto sentita. Una partita che, storicamente, nell’immaginario collettivo, riporta alla gara del 2007, alla finale, in cui il gol di Rivaldo cambiò la storia (3 a 0 il risultato finale al termine di quell’incontro). I ragazzi di Gautieri hanno la possibilità di riscattarsi della brutta figura nell’ultima di campionato allo “Zaccheria”.

Nel frattempo, i tifosi rispondono presenti alla chiamata.

Circa 3.000 i biglietti venduti fino a questo momento, numeri importanti, per una piazza che vuole essere al fianco della squadra, in questo momento fondamentale, mettendo da parte la delusione e le polemiche. “L’enorme fuoco di passione della nostra gente tornerà ad ardere incendiando i nostri cuori”. Questo il commento di Giovanni D’Agostino Amministratore Unico del club sul proprio profilo instagram.